Una cravatta fai da te per lui

foto-cravattaDovete fare un regalo al vostro papà per il compleanno o ad un vostro amico per la laurea ma non avete neanche un euro in tasca? Vostro fratello si è laureato e non potete fargli il dono che vorreste, ma vi piacerebbe comunque fargli un dono?

Certo preparare una torta e basta è un pò limitante … ma che ne dite se oltre a preparare un bel pranzo o una bella cenetta con tanto di dolce finale, gli confezionate una bella cravatta?

Ovviamente non intendo una vecchia, insulta e grigia cravatta ma una cravatta originale, con un disegno unico, originale e di tendenza, di quelli che assicurano un figurone e che il festeggiato di turno potrà indossare magari nei prossimi colloqui di lavoro o perchè no in discoteca!

Ma ecco il materiale necessario per confezionare la cravatta:

  • 1/2 metro di cotone fantasia per la parte davanti della cravatta e 1/2 metro di cotone per il dietro;
  • macchina da cucire oppure ago e filo;
  • 8 cm di elastico di un colore coordinato alla cravatta;
  • una vecchia cravatta per il modello;
  • cartoncino, righello e matita.

Ma ecco come fare per confezionare la cravatta in casa:

  • partendo da una vecchia cravatta, disegnare il modello base della cravatta con una matitanche può essere modificata poi a piacere, rendendola più lunga/corta o più stretta di quella originale;
  • non resta che ripassare il contorno col righello, quindi prendere il cartoncino col modello della cravatta e dividerlo in tre pezzi in modo obliquo, nella parte alta, bassa e a metà, ottenendo tre cartoncini dalla forma simile ad un trapezio e due forme con una punta a freccia ed un lato obliquo, poi ritagliarli;
  • usare quindi il modello creato per tagliare la stoffa necessaria per la cravatta, tagliando la stoffa di sbiego per avere maggiore elasticità;
  • per la parte davanti della cravatta, appoggiare quindi i cartoncini sul dritto della stoffa scelta disponendoli per diagonale rispetto alla cimosa, disegnare i bordi lasciando 1cm per le cuciture e ritagliare, mentre per il dietro, appoggiare i cartoncini rovesciati rispetto a prima sul dritto della stoffa, per il dietro della cravatta e segnare i bordi come prima, procedendo a ritagliare;
  • cominciare ora a cucire assieme i tre pezzi di stoffa del dritto e i tre pezzi di stoffa del rovescio a ricreare la forma originale della cravatta, quindi fissare la stoffa con gli spilli e appoggiare sempre il dritto contro il dritto del tessuto;
  • mettere ora il dritto della cravatta davanti contro il dritto della cravatta di dietro e cucire, lasciando aperta la punta più grande, poi risvoltare il tutto usando lo spazio lasciato scucito e stirare col ferro dal stiro;
  • non resta che spingere in dentro i bordi della punta più grande e cucirla con dei punti invisibili, dopo di che ripiegare i due lati lunghi verso il centro, onde avere la forma tipica della cravatta;
  • cucire ora i due lembi tra loro per tutta la lunghezza con un punto diagonale invisibile.

Non resta che confezionare la cravatta in un bel pacchetto regalo: tanti auguri!

 

Melacotta

Leggi Anche..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *