Un colorato e morbido basko fai da te

foto-basco-RGIHEDovete fare un dono alla vostra migliore amica o alla vostra cuginetta ma non sapete come si suol dire, che pesci prendere? Volete donarle qualcosa di originale, alla moda, femminile ma che al contempo non costi praticamente un euro?

Missione difficile, impossibile? No, no tranquille, basta fare ricorso all’antica arte del fai da te, alla fantasia e a del morbido e colorato filato!

Come, per fare cosa? Semplice, un colorato e delizioso basco a righe lavorato ai ferri con tre colori diversi di filato: un cappello alla moda, morbido, caldo e decisamente molto ma molto femminile, che è possibile realizzare con le proprie mani in modo semplice, partendo dal seguente materiale necessario:

  • 100 grammi di filato color antracite;
  • 50 grammi di filato color grigio chiaro;
  • 50 grammi di filato color grigio melange;
  • ferri numero 5 e 5,5.

Un lavoro i cui colori si possono ovviamente cambiare a piacere, che sarà eseguito con particolare attenzione, partendo dai:

  • punti utilizzati: punto coste coi ferri numero 5 e la maglia rasata dir. con i ferri numero 5,5;
  • impostazione a righe: 8 ferri in grigio chiaro, in antracite e grigio melange.

Quanto quindi a come procedere nell’esecuzione del lavoro, ecco passo-passo come muoversi:

  • anzitutto avviare 82 maglie e per il bordo, lavorando quindi circa 10 centimetri a punto coste;
  • proseguire poi a maglia rasata dir. seguendo l’impostazione righe, avendo l’accortezza di suddividere 26 aumenti nel corso del 1° ferro = 108 maglie;
  • per la forma, prestare attenzione a lavorare come segue a ferri accorciati: nel 6° ferro (ferro di ritorno) dal bordo lavorare 96 m., quindi voltare il lavoro con 1 gettata, lavorare 84 m. (ferro di andata), ancora voltare il lavoro con 1 gett., lavorare 81 maglie (ferro di ritorno), poi ancora voltare, lavorare 78 maglie (ferro di andata), voltare, lavorare 75 maglie (ferro di ritorno), voltare ancora e lavorare 72 maglie (ferro di andata), voltare. Quindi lavorare ancora 2 ferri su tutte le 108 maglie, lavorando insieme a dir. la gettata e la maglia seguente;
  • terminata ora la riga in colore grigio chiaro, non resta che proseguire seguendo l’impostazione a righe e quindi lavorando allo stesso modo con i ferri accorciati all’interno della riga in antracite e di quella in grigio melange. Quindi a 24 ferri dal bordo (alla fine dell’impostazione a righe) proseguire a maglia rasata dir. in antracite, poi a 4 ferri dal termine dell’impostazione righe lavorare ancora a ferri accorciati, lasciando però in sospeso prima 14 maglie ai lati, poi lasciare in sospeso all’inizio / alla fine del ferro 5 volte 1 maglia e 1 volta 2 maglie in più e proseguire a maglia rasata dir. su tutte le maglie ed in ultimo, lavorare le gettate insieme alla maglia che la precede / che la segue, come descritto;
  • contemporaneamente a 4 ferri dalla fine dell’impostazione a righe, ora intrecciare ai lati ogni 2 ferri 5 volte 1 maglia (= 98 maglie) ed a 14 ferri dalla fine dell’impostazione a righe, continuare a lavorare sempre 2 maglie insieme a dir. all’interno delle maglie di vivagno = 50 maglie. Ripetere quindi queste diminuzioni nel 2° ferro seguente;
  • non resta che spezzare il filo, quindi infilarlo nelle 26 maglie rimaste e stringere, chiudendo la cucitura dietro per bene;
  • il basko è pronto, non resta che confezionarlo in un bel pacchettino regalo!

 

Melacotta

Leggi Anche..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *