Matrimonio fai da te: un porta fedi rustico

foto-porta-fedi-rusticoLa vostra miglior amica sta per sposarsi, finalmente il suo sogno d’amore con lo storico ragazzo della compagnia col quale stà ormai da una vita stà per coronarsi con il fatidico grande passo e l’ufficiale “Sì” davanti alle persone più care.

Persone più care che la vostra amica ha preferito limitare ai parenti, onde evitare di spendere un capitale al ristorante – scelta comprensibile visto il periodo buio nel quale ci troviamo – ma ha deciso di festeggiare alla grande con le amiche più care nella serata dedicata all’addio al nubilato!

Ebbene, per l’occasione con le amiche è già stato scelto un regalo scherzoso da farle ma questo a voi non basta … dopo tutto il tempo insieme, le confessioni, le litigate, le marachelle e tutto quello che avete condiviso vorreste fare per lei qualcosa di più … qualcosa di unico e speciale. Ma cosa?

Ebbene, che ne dite di un porta fedi fatto a mano in stile rustico? Un oggetto molto ma molto importante, al quale affidate le fedi degli sposi, che li accompagnerà sull’altare in quello che per loro sarà uno tra i giorni più importanti di una vita.

Un oggetto da realizzare in casa con le proprie mani a costo zero, dedicando del tempo alla persona cara, che potrà quindi sfoggiare in Chiesa un porta fedi unico ed originalissimo in stile rustico e green!

Tanti infatti i cuscini porta fede in commercio, a prezzi di ogni tipo – anche se in genere non troppo a buon mercato – ma volete mettere il poter aver un porta fedi unico, speciale ed originalissimo?

Detto questo, ecco i materiali necessari per realizzare un porta fedi rustico in casa:

  • un pezzetto di cartone;
  • una matita;
  • forbici;
  • spilli o scotch;
  • spago;
  • filo di cotone;
  • fiori del bouquet della sposa.

Quanto quindi a come procedere passo-passo nella realizzazione del porta fedi, ecco cosa fare:

  • prendere anzitutto un pezzetto di cartone di dimensioni grandi tanto quanto si vuole realizzare il porta fedi e con una matita disegnare la forma che si vuole dare al porta fedi, ad esempio un cuore, simbolo per eccellenza dell’amore;
  • procedere quindi a ritagliare con le forbici il cuore;
  • fissare poi un’estremità dello spago sul cartone con uno spillo, facendo in modo di non pungersi;
  • procedere quindi ora a ricoprire tutto il cartone con lo spago, continuando a far girare attorno alla forma il filo, fino a coprirlo completamente e a piacere, secondo lo spessore desiderato – o fino a che c’è spago – quindi, fissarlo con un altro spillo, messo sempre in modo tale da non si punga nessuno;
  • posizionare ora il filo di cotone al centro del cuore, a cavallo di uno o più fili di spago e prima della cerimonia, provvedere a inserirvi le fedi, facendo un facendo un nodo che sia facile da disfare al momento giusto durante la cerimonia, ma anche sufficientemente solido onde evitare di perdere le fedi;
  • non resta che decorare il porta fedi con gli stessi fiori del bouquet della sposa, messi tra i fili di spago del cuore;
  • il porta fedi è pronto, non resta che porlo in una scatola bianca o avorio, o secondo i colori dei fiori della Chiesa: viva gli sposi!

Attenzione, se per quanto delizioso e semplice da realizzare questo porta fedi non è indicato per tutte le cerimonie; per intenderci se si tratta di una cerimonia in campagna va benissimo ma se invece le nozze si celebrano per esempio in un elegante castello, non proprio … per cui, informatevi prima, ok?

Melacotta

Leggi Anche..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *