Una calda e morbida coperta di patchwork

foto-coperta-patchworkIl freddo non ci ha ancora lasciato e si fa sempre più pungente in questo periodo, tanto che è un vero e proprio piacere accoccolarsi sul divano sotto ad una calda copertina a guardare la tv, leggere un libro o – perchè no – a fare un pisolino.

Una morbida e calda copertina che oltre a scaldare il corpo, scalderà anche lo spirito ed il cuore, se è realizzata da una persona cara con amore, come ad essere avvolti in un caldo abbraccio!

Non credete anche voi? Detto questo, una delle persone a voi care festeggia per caso il compleanno, un anniversario, o un evento importante in questo periodo? Avete voglia di realizzare qualcosa con le vostre mani per San Valentino?

Si? Ecco allora come realizzare in casa con le proprie mani una calda, morbida e coloratissima coperta di patchwork, partendo dai seguenti materiali:

  • una matita;
  • un gessetto;
  • un righello;
  • un compasso;
  • alcuni fogli di cartoncino;
  • imbottitura;
  • tessuti;
  • ago;
  • filo.

Quanto quindi a come procedere passo-passo per realizzare la coperta di patchwork, ecco cosa bisogna fare:

  • anzitutto ritagliare un cartoncino a forma tonda ed uno a forma quadrata, in grado di stare nel cerchio, onde poter ritagliare un identico cerchio e quadrato, di stoffa e di imbottitura;
  • imbastire quindi il perimetro del cerchio, mantenendo un margine di circa 5 millimetri;
  • una volta cucito tutto il margine, tirare il filo verso l’interno onde realizzare un ricurvo verso l’interno e dare una veoce stirata, onde appiattire per bene il lavoro;
  • porre sul piano di lavoro il cerchio di stoffa, con la parte colorata rivolta verso l’esterno;
  • porre sopra il quadrato di imbottitura, quello di stoffa, tenendo presente che il lato più colorato della stoffa deve essere posto verso l’alto;
  • piegare ora le mezzelune del cerchio verso l’interno, seguendo la linea della piega che viene data dal lato del quadrato;
  • cucire quindi le mezzelune insieme al quadrato, e di seguito, così anche gli angoli, in modo che le parti della coperta di patchwork siano compatte e non si intravedano aperture;
  • una volta che sono stati realizzati una serie di quadrati con questa tecnica, cucirli tra di loro mettendoli uno di fronte all’altro e unendo un lato con l’altro;
  • la coperta di patchwork è pronta, non resta che confezionarla e donarla al festeggiato o alla festeggiata di turno!

 

Melacotta

Leggi Anche..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *