8 marzo: il profumo alla mimosa

foto-profumo-fai-da-teLa festa della donna è alle porte, l’8 marzo si avvicina e per tutte coloro che vogliono confezionare un regalo davvero speciale per un’amica, la mamma o una parente cara, al di là del solito fiore della mimosa, ecco un’idea economica ma davvero molto ma molto originale: il profumo di mimosa!

Un’idea per le amanti del fai da te, che amano confezionare per le persone care piccoli, grandi oggetti per celebrare i giorni speciali, risparmiando qualche soldino e risultando decisamente originali, a dispetto dei comuni oggetti in commercio.

Un profumo infatti quello alla mimosa davvero particolare, che indubbiamente sarà non poco apprezzato dall’amica che lo riceverà, senza contare che si avanza un po’ di profumo durante la preparazione, una bottiglietta la si può tenere per sé!

Ma ecco come preparare in casa, il profumo alla mimosa:

  • mettere in una pentola dell’acqua e procedere alla cottura “a vapore” dei fiori di mimosa, posti per intenderci in uno scolapasta o in un coperchio a grata proprio sopra l’acqua e quindi, coprire il tutto per bene con un coperchio;
  • far bollire l’acqua per almeno un paio d’ore, quindi spegnere il fuoco e far raffreddare il tutto;
  • la condensa si trasformerà in un buonissimo, delicato e raffinato profumo;
  • terminata la cottura, non resta che versare il profumo in una o più bottigliette di profumo ben sterilizzate, onde evitare contaminazioni di profumi e sigillare per bene;
  • completare il vasetto con un bel nastrino di colore – rigorosamente – giallo nel cui fiocco magari, è inserito un fiore di mimosa ed un bigliettino di auguri;
  • il profumo di mimosa è pronto per essere regalato: tanti auguri a tutte le donne!

Melacotta

Leggi Anche..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *