Eco-anelli fai-da-te riciclando i cavi elettrici

foto-anelli-cavi-elettrici“L’unione fa la forza” è un vecchio proverbio ma assolutamente di moda, a ricordare il fatto che tutti nel loro piccolo possono dare un contributo importante, che in concomitanza con il contributo degli altri, riesce a far raggiungere grandi ed importanti risultati!

Un importante proverbio che calza assolutamente al progetto dell’ecologia, ove ognuno nel suo piccolo, in casa propria può aiutare a rispettare l’ambiente e la natura, ad iniziare grazie all’antica arte del “Do it yourself” con il riciclo creativo – che sta spopolando sempre più – grazie al quale dare nuova vita a materiali di scarto che sarebbero destinati alla spazzatura, creando oggetti innovativi ed alla moda, ad impatto ambientale praticamente nullo!

Oggetti come gli eco-gioielli – che non hanno nulla da invidiare ai monili preziosi – quali ad esempio un coloratissimo anello fatto niente poco di meno che con cavi elettrici, perfetto da regalare alle amiche per il prossimo compleanno, oppure alla propria dolce metà, quale bijoux assolutamente glamour, che rispetta la natura!

Un anello colorato e gioioso perfetto da sfoggiare la prossima estate, che sulla scia dei brand più famosi, può essere realizzato in casa in modo semplice e veloce, armandosi di “buona lena”, a partire dai seguenti materiali:

  • 50 cm circa di cavo elettrico di un colore a piacere (giallo, blu, rosso, verde, eccetera);
  • un paio di pinze con la punta arrotondata;
  • un tronchesino;
  • un misura anello o in mancanza un cilindro in materiale duro, attorno al quale creare l’anello (ad esempio una carota).

E ora, quanto a come realizzare questo prezioso monile, ecco passo passo, come procedere:

  • con un tronchesino incidere il filo elettrico in modo da tagliare il filo interno, nella misura di circa 50 cm;
  • con la pinza quindi ripiegare un’estremità del filo e decidere quindi la misura dell’anello con un anello che calza perfettamente la mano;
  • procedere quindi ad avvolgete il filo elettrico circa tre, quattro volte intorno al misura anello o all’oggetto duro;
  • far passare il filo all’interno e chiudere, formando una sorta di cappietto intorno all’anello, quindi ripetere la stessa cosa per  altre tre volte;
  • non resta che chiudere l’anello, aiutandosi con la pinza, facendo passare il filo restante in mezzo ai cappietti;
  • infine tagliare il filo in eccesso con il tronchesino et voilà, ecco l’anello!

 

Melacotta

Leggi Anche..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *