Vegetariani, Vegani o Carnivori? Ecco LA SOLUZIONE

china study libro dvdOk forse nel titolo ho un po’ esagerato, però la dieta da scegliere è un tema molto sensibile, e ognuno pensa di avere ragione ad aver scelto un regime alimentare piuttosto che un altro.

Gli scontri tra chi pensa che “BISOGNA” essere crudisti, carnivori, fruttariani, vegani, vegetariani.. sono tra gli scontri verbali più accesi a cui personalmente ho assistito. Il tema dell’alimentazione e dello stile che si sceglie è un po’ come la religione, provoca a volte forti reazioni di appartenenza e critiche nei confroni delle scelte altrui.

La domanda che ricorre di più, al fondo di queste dispute mai risolte è “qual è l’alimentazione corretta?”. Se anche voi vi fate questa domanda, le risorse che vi segnalo oggi possono essere una buona idea regalo, per voi o per qualcuno che conoscete che ha a cuore la questione.

Come premessa, il mio punto di vista personale è che aggiungerei alla domanda che ho scritto prima il “per me”, ossia “Qual è l’alimentazione corretta PER ME?”. La dieta è qualcosa di molto personale e, se è pur vero che si può far riferimento a dei principi generali, ognuno deve trovare “la sua strada”.

Detto ciò, il consiglio di oggi è che può essere interessante ed istruttiva la lettura del best-seller che è stato pubblicato a seguito dello studio scientifico più lungo effettuato sull’alimentazione umana, il famoso “China Study”. Disponibile sia in formato cartaceo che digitale (per Kindle o tablet), si tratta di un testo monumentale che descrive uno studio epidemiologico durato ventisette anni e realizzato in collaborazione con varie università.

Ecco alcune delle conclusioni a cui si è arrivati con questa ricerca:

– la genetica non è il fattore predominante nella genesi delle malattie;
– il controllo ossessivo di grassi, carboidrati, colesterolo e omega-3 non dà come risultato una buona salute;
– solo con la dieta e lo stile di vita si può guarire dalle malattie cardiache;
– il cancro al seno è correlato a una situazione ormonale alterata che è determinata dal cibo che mangiamo;
– il consumo di latticini aumenta il rischio di cancro alla prostata;
– gli antiossidanti contenuti in frutta e vegetali sono correlati a una migliore performance mentale nella terza età;
– vari tipi di cancro sono correlati al consumo eccessivo di proteine animali

Potete acquistare questo libro a questo link, ad una ventina di euro con DVD, oppure ad una cifra un po’ più bassa, senza DVD ma anche in versione Kindle, a quest’altro link. Se l’argomento vi interessa davvero, però, e se sapete leggere l’inglese, vi consiglio CALDAMENTE di leggere anche questo articolo (cliccate qui) sulla “dieta naturale” dell’uomo, e più in generale il sito in cui quell’articolo è inserito, perchè  è davvero una miniera di informazioni sull’alimentazione e nutrizione umana.

 

Buone letture!

Donato

Leggi Anche..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *