Un regalo “rigenerante” contro le fatiche dell’autunno

massaggioIn autunno, si sa, cadono le foglie. Ma non solo. Anche il nostro organismo risente del cambio di stagione. Cosa c’è di meglio, quindi, approfittando di questo periodo, di regalare un pacchetto di trattamenti per rinforzare il corpo e la mente? Ma non una seria di trattamenti invasivi e pieni di concentrati chimici. Il trend di questo autunno è curarsi con i rimedi naturali. Il principio è semplice: si prendono le ricette della nonna e si applicano ai moderni principi delle beauty farm.

Ad esempio i bagni di fieno sono una tradizione altoatesina che, grazie alle sue proprietà distensive e depurative, aiuta a mantenersi rilassati e a combattere i dolori reumatici. Il trattamento è semplice: si viene ricoperti di fiori di fieno precedentemente essiccati e avvolti in una coperta “imbottita” di acqua calda per circa mezz’ora, e poi massaggiati con dei sacchettini di fieno caldi.

Un altro vegetale che aiuta contro i dolori reumatici e delle articolazioni è il pino mungo, una pianta tipica dei paesaggi dolomitici. Dalla resina di questo tipo di pino si ricava un olio per massaggi, mentre con gli aghi una serie di bagni che aiutano a liberare le vie respiratorie.

Un altro trattamento che proviene dalle alte quote è il bagno nei fiocchi di lana di pecora, il cui caratteristico calore serve a rafforzare le difese immunitarie e ha potere analgesico.

Tutti questi tipi di cure sono proprie della tradizione altoatesina, ed è quindi nelle strutture del luogo in cui possibile trovare pacchetti benessere completi di trattamenti e soggiorno.

Per avere info su questo genere di trattamenti si consiglia di visitare i seguenti siti: www.arosea.it o www.oberwirt.com

Per chi, invece, trova troppo oneroso regalare un pacchetto completo, basterà andare in farmacia o in erboristeria e chiedere di integratori a base naturale. Un’idea originale da regalare a qualcuno di caro che appare un po’ affaticato dall’autunno è un nuovo prodotto messo a punto dall’Istituto Erboristico Italiano che propone un tappo da applicare a una qualsiasi bottiglia da mezzo litro. Una volta applicato questo tappo, va tolto il sigillo di sicurezza e agitare bene. In questo modo gli estratti naturali contenuti nel contenitore si mischieranno all’acqua e formeranno una bevanda dall’alto contenuto depurativo e rigenerante

Daniela C.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.