I regali orto fashion per chi ama il giardinaggio con stile

attrezzi per giardinaggioSe state pensando di fare un regalo ad un’amica che ama il giardinaggio, lasciate perdere l’idea di comprarle una bustina di semi o un vaso preso al vivaio sotto casa: la tendenza 2010 per chi ama coltivare l’orto è essere glamour e alla moda anche in questa situazione. Se prima il giardinaggio era solo un hobby e l’orto una passione circoscritta, oggi, dopo l’esempio di Michelle Obama fotografata mentre si prende cura dell’orto della Casa Bianca, è nata addirittura una nuova moda chiamata Orto Fashion.

Ecco quindi una piccola rassegna di oggetti che non dovrebbero mai mancare nello sgabuzzino degli attrezzi di una Orto Fashion addicted, e dai quali voi potrete prendere spunto per un regalo.

Sul sito del Victoria&Albert Museum è in vendita un set di accessori da lavoro composto da un paio di guanti di pelle sintetica abbinati agli attrezzi di alluminio, il tutto con i disegni di William Morris; un’altra bella idea è quella costituita dagli stivali da lavoro firmati Marc Jacobs, disponibili in diversi colori fluo; e ancora: gli attrezzi da giardino fimati Hermés, o l’annaffiatoio Stelton, che oltre a svolgere la sua normale funzione, è anche un ottimo complemento d’arredo.

Tra gli altri oggetti che non devono mancare a chi si vuole dedicare al giardinaggio con stile ci sono le targhette per riconoscere le semenze, disegnate da Normal Studio e ispirate ai fumetti, gli attrezzi da giardino in rame realizzati da Johannes Stadler; ma non è finita qui; potete forse non considerare le ceste in salice per raccogliere il raccolto in grande stile? Ovviamente no; le trovate in vendita su Garden Trading al prezzo di 42 euro.

E per finire un’autentica chicca: la campanella in vetro per proteggere e abbellire le piantine dell’orto; questa deliziosa protezione si chiama Victorian Bell ed è creata da Haxnicks.

Daniela C.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.