Come scegliere il costume da bagno intero

costumi da bagno interiQualche giorno fa abbiamo visto le indicazioni per scegliere il bikini; oggi vedremo quelle per il costume intero. Chi ha qualche chilo di troppo potrebbe sentirsi in imbarazzo a mettersi in bikini, mentre potrebbe sentirsi più a proprio agio con un costume intero.

Attenzione, però, come per il bikini, esistono tanti tipi di costume intero, e non è vero che tutti servono a nascondere qualche chilo di troppo; avete presente quei costumi interi traforati oppure con una striscia di tessuto sugli addominali? Bene, per sfoggiare uno di questi costumi è necessario avere pancia piatta e fisico asciutto, altrimenti l’insieme risulterà decisamente ridicolo.

Non è vero che il costume intero è un “sacco” informe, ne esistono di super eleganti e se lo scegliete scuro e contenitivo, slanceranno il fisico e metteranno in risalto le forme.

Se siete molto sportive quello che fa per voi è il costume intero olimpionico, che non presenta né imbottiture né sostegni; questi costumi sono d’obbligo in piscina ma evitate di portarlo al mare perché non esalta per niente le forme e non è neanche di moda.

Anche per i costumi interi, quindi, via libera alla valorizzazione dei propri punti forti: i costumi sgambati slanciano la figura, le coppe imbottite aiutano se il seno è piccolo oppure a modellarlo se è formoso, quelli con le coppe invece, assicurano una perfetta vestibilità.

Per quanto riguarda il body, cioè la parte inferiore del costume intero, se avete un sedere importante sceglietelo contenitivo, che permette anche di slanciare la figura, se invece il vostro problema è un po’ di pancetta sul ventre scegliete quello drappeggiato che vi aiuterà a nasconderla.

Daniela C.

Foto: imworld.aufeminin.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.