Il gusto del cinema italiano e internazionale

cucinaMolto spesso i nostri ricordi più belli sono legati alla cucina: a una merenda in compagnia, a un romantica cenetta a lume di candela, a un pranzo con le amiche o con i genitori. Lo stesso succede per i film. Molti di essi, infatti, mostrano i protagonisti alle prese con cibi particolari. E allora se volete stupire il partner con prelibatezze particolari, o far capire in modo simpatico alla vostra compagna o a una vostra amica che non cucina proprio come uno chef, provate l’accoppiata libro + film. La giornalista di cinema Laura Delli Colli ha raccolto 200 ricette legate al cinema, divise in due volumi dal titolo “Il gusto (in 100 + 100 ricette) del cinema italiano e internazionale”. I film scelti per questo libro non sono sempre legati la cibo, infatti in ogni pellicola viene trovata una ricetta e ne viene svelato il momento cinematografico.

Ci sono ricette particolari, come la paella dei film di Almodovar, la torta al cioccolato e peperoncino del film “Chocolat”, i pomodori verdi fritti del film “Pomodori verdi fritti alla fermata del treno”, i muffins di Tara di “Via col vento” e il brodo di tartaruga del “Pranzo di Babette”.

E altre più “tradizionali” come i maccheroni al pomodoro gustati da Nando Moriconi (Alberto Sordi) in “Un americano a Roma”, il fegato alla veneta di “Pane e Tulipani”, le polpette speziate delle “Fate Ignoranti” di Ozpetek, i rognoni trifolati de “La grande abbuffata” di Marco Ferreri e i ravioli di ricotta e spinaci tratti da “La dolce vita” Inoltre, ci sono anche ricette un po’ “magiche” che stupiranno i vostri bambini, come il pollo alla “Howgarts” che mangiano i maghetti della scuola di magia di Harry Potter. Ma non pensate a cose strane: per realizzarli bastano cosce di pollo, burro, pangrattato e prezzemolo. Infine un curiosità: nel volume è svelata anche la ricetta del cervello al forno di “Hannibal the cannibal”!

Il volume è reperibile in tutte le migliori librerie al prezzo di 25 euro (12,50 €. Ogni volume).

Daniela C.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.