Come scegliere il costume da bagno da uomo

Nei post passati vi abbiamo spiegato come scegliere il costume per lei, che fosse il bikini o il costume intero, oggi è la volta dei maschietti: eh si signori uomini, anche per voi ci sono delle indicazioni da seguire quando scegliete il costume, o pensavate di essere immuni dai dettami della moda? Ovviamente no! Vediamo quindi quali sono le tendenze per lui in fatto di costumi da bagno, in modo da essere perfetti anche su bagnasciuga.

Innanzi tutto anche per i maschietti vale la stessa prima regola delle femminucce: guardatevi allo specchio e quando scegliete il costume ricordatevi che pancetta e flaccidità varie saranno visibili esattamente come il sedere basso o l’assenza di seno delle femminucce!

Partiamo con il classico dei classici: il costume a slip. Questo modello è sempre attuale, è vero, ma attenzione a scegliere l’altezza e la sgambatura: evitare quello basso se la pancia è pronunciata a favore dello slip midi che è un passe partout e sta bene a tutti perché ammorbidisce le forme; sì allo slip alto se la pancia e piatta, gli addominali sono scolpiti e siete molto alti. Le varianti dello slip sono il tanga e il perizoma, ma siate sinceri: ve lo potete veramente permettere?

Il costume parigamba è quello a metà strada tra lo slip e il boxer: c’è un accenno di gambale e in genere è abbastanza alto, insomma per fisici asciutti e scolpiti.

Il costume a boxer è il classico calzoncino corto molto utilizzato anche come underwear; può essere di due tipi: attillato o un po’ più largo con la coulisse in vita. Questa è una buona soluzione se avete un lato B invidiabile e senza filo di grasso soprattutto se scegliete la versione attillata.

Ed eccoci arrivati al costume da uomo più utilizzato e che, diciamocela tutta, è l’ancora di salvezza per chi non ha un fisico asciutto o scolpito, ovvero il costume a pantaloncino. Questo tipo di costume è adatto a ragazzi e uomini di tutte le età, e per fortuna, è un capo di abbigliamento che piace anche alle donne.

I pantaloncini sono pratici e comodi, perfetti sia per il bagno che per lo sport in spiaggia, e con una t-shirt e le infradito sono perfetti anche per uscire dallo stabilimento. Possiedono lo slip interno e la coulisse in vita per evitare spiacevoli incidenti, e si possono trovare in tutte le fantasie e modelli. Unico difetto: arrivano al ginocchio e non consentono l’abbronzatura nelle cosce, ma basta arrotolarli un po’ quando siete sdraiati (per carità, non quando camminate) e il gioco è fatto.

Daniela C.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.