Regala l’asciutto: stendi-biancheria riscaldato !

stendipanni

Aah cara vecchia estate, con le temperature sopra i 25°, quel sole cocente e il venticello delicato. Lo avete notato? Chi di voi (o delle persone a voi vicine) si occupa dei mestieri in casa, d’un tratto d’estate smette di borbottare. Felicità. Lavatrice, asciugatura naturale e quasi immediata nel caldo secco estivo e via: libertà! Ma le cose belle, si sa, finiscono – e con loro l’estate! Arriva l’autunno, l’inverno, la pioggia, il freddo umido e così via. Asciugare pannicelli e vestiti vari diventa un problema. La casa diventa un appendiabiti unico, maglie in bagno, mutande sui caloriferi in salotto e chi più ne ha più ne metta.


Fortunatamente, però, ci sono due cose che ci vengono incontro: occasioni regalo e, benedetto il cielo, articoli casalinghi! Volete fare un bel regalo coi fiocchi? E allora cercate un porta/stendi-biancheria compatto, che non occupi mezza casa al festeggiato, che si richiude quando non lo usa e non necessiti di una laurea in ingegneria per riaprirlo! E’ stato uno dei regali più apprezzati da mia zia, lo scorso natale, ve lo posso assicurare.

I prezzi variano da modello a modello, ma ecco la mia dritta: ci sono stendibiancheria riscaldabili! Si infila la spina e via, i panni si asciugano che è un piacere. Per un modello come questo si va intorno ai 70,00 €, ma sono ben spesi.

Non che ci sia una grande fantasia, alla base di questo consiglio, sono d’accordo con voi. Il punto però è che non serve sempre stupire. A volte si cade nel circolo dei soliti regali semplicemente perchè al momento giusto non ci viene l’idea giusta, tutto qui!

Buona scelta!

Luck and greetings,

marco dm.

immagini: coolfunpics.com e dmail.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.