Impariamo dall’uomo delle caverne

uomo caverneSpesso dopo aver trovato un regalo adatto ad una ricorrenza particolare, non sappiamo dove trascorrere la serata con la persona in questione. Di solito si sceglie un bel ristorante, ma dopo? E allora siate originali, portatelo/a a teatro, magari a vedere una rappresentazione che faccia ridere ma anche riflettere, come “Caveman, l’uomo della caverne” il più famoso spettacolo sul rapporto di coppia. L’uomo e la donna sono universi misteriosi, e sono spesso divisi da un muro di incomunicabilità, ma nonostante ciò non riescono a non attrarsi reciprocamente. “Caveman” è uno show che è partito da Broadway e che finora è stato rappresentato in trenta paesi e che finalmente è arrivato anche in Italia, con una tournée che fino a maggio toccherà diverse città. “Caveman” è uno sguardo preistorico alla battaglia dei sessi raccontata in maniera divertente e ironica sotto forma di monologo da Maurizio Colombi che il merito, con la regia di Teo Teocoli, di aver riadattato al contesto italiano il testo originale di Rob Becker. Qualche esempio? Secondo le teorie dell’autore ai tempi delle caverne l’uomo nasceva cacciatore mentre la donna era raccoglitrice, e questo ha comportato un diverso approccio alla realtà che troviamo in tutti i nostri comportamenti. L’uomo è abituato a concentrarsi su un solo obiettivo, la preda, mentre la donna cerca, raccoglie informazioni e gestisce più cose nello stesso momento.

Sicuramente dopo questo spettacolo le cose di cui parlare saranno tante, e sarà certamente un regalo gradito. E se nella coppia c’era già un po’ di “maretta”, dopo questo regalo la vostra metà non potrà più dire che non avete provato a capire!

Per informazioni sulle date dello spettacolo e sui biglietti, consultare il sito www.caveman.it

Daniela C.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.