Cioccolato che passione! (Puntata 3/3)

cioccolato nocciolato

Bene, bene, bene! Siamo arrivati anche per questa rubrica al gran finale! Vi è piaciuta? Lo spero! Per la chiusura di “Cioccolato che passione!” vi ho riservato un consiglio tutto speciale,  che vi farà balzare in testa alla classifica degli inviti ai compleanni!!;)

Eccolo: cioccolato personalizzato! Non ha nulla a che fare con le lettere di cioccolato di cui abbiamo parlato la scorsa volta, qui si tratta proprio di decidere a che gusto e di che genere volete la vostra barretta di cioccolata. In pratica gli altoatesini di Miraqo su questo sito vi offrono l’opportunità di decidere tra quattro tipi di cioccolato (al latte, bianco e due tipi di fondente), e questo non è tanto innovativo. La parte interessante è che è possibile poi “condire” la vostra barretta di cioccolato con una schiera di ingredienti esclusivamente bio ed equo-solidali: dalla frutta (anche i cachi, da non credere!) alle noci, dalle spezie agli M&M’s, dai salatini ai chicchi di caffè. Per non parlare di erbe, marzapane e via dicendo. Insomma, una scelta da far paura, date un occhio!

Come se non bastasse, vi fanno un packaging niente male dandovi l’opportunità di inserire un nome a vostro piacimento, oppure una frase particolare. Il tutto con pochi euro, per darvi l’idea, una forma di cioccolato bianco con 10 quadratini, con tre ingredienti a scelta e consegna standard restate tranquillamente sotto i 10,00 €.

Provate qualche combinazione, non siate timidi! 😉 Come direbbe Giovanni Muciaccia di Art Attack: fatto? Se qualcuno si cimenta, lasciate qualche commento con le accoppiate più strane, magari prendiamo spunto (o vi sfottiamo un po’ insomma..;)).

Luck and greatings,

marco dm.

immagini: miraqo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.