Viaggiare…comodi!(Puntata 1/3)

accessori per i viaggi

Già stanchi di tutte queste mini-rubriche “Qualcosa, che passione!”? E allora facciamo un po’ di pausa, le riprenderemo più avanti. Oggi inauguriamo invece un’altra rubrica tutta incentrata sulla…comodità!

Stare comodi non è un plus, direi che piuttosto è uno stile di vita: c’è chi ce l’ha, e chi no. Ma si può sempre migliorare, se siete nella prima categoria (come il sottoscritto 😉 ). Se ad esempio, quando siete in treno, in pieno inverno, ore 7 in punto da buon pendolare, e pensate di essere dei geni ad aver appallottolato la sciarpa in una sorta di cuscino su cui abioccarvi lungo il tragitto, allora siamo sulla stessa lunghezza d’onda.

Ecco, se anche il vostro festeggiato di turno fa parte della squadra allora siamo a cavallo: possiamo regalargli un po’ di sacrosanta comodità.


cuscino da viaggioEcco come: un bel Set Viaggiare Comodi. Udite udite: cuscino, mascherina e tappi per le orecchie. Dove trovarlo? Surfando in rete la varietà non manca, potete comunque sempre rivolgervi alla farmacia o al negozio di prodotti ortopedici di turno. Ma probabilmente lo trovate anche al supermercato: fate un giro in un centro commerciale e via. In internet, questo è un modello che ho trovato abbordabile, presentabile e conveniente: 10,00€ per tutto il set, con tanto di packaging professional.

A chi di voi starà pensando “si ma in treno è ridicolo, la mascherina, i tappi, il cuscino”, ricordo che la metà dei viaggi di noi pendolari ci vede protagonisti di pose assurde: bocca aperta, testa che crolla ogni tanto in avanti, e così via.  Quindi, fossi in voi (e in chi deve ricevere il regalo) non me ne preoccuperei più di tanto. 😉

Luck and greatings,

marco dm.

immagini: astown.com e pixmania.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.