Regalate un paio di scarpe con qualcosa da dire

scarpeÈ quasi Natale, siete bisognosi di un’idea originale e io che vi propongo: un paio di scarpe?! Sissignore, lo faccio. La mia dritta è: regalate un paio di scarpe particolari, oppure un buono regalo per acquistarle.

Mi spiego meglio. Non vi sto consigliando di regalare un paio di scarpe generiche. L’idea è che apportino al gesto del dono un po’ di valore aggiunto. Spulciando la rete ho trovato un’azienda che produce scarpe sia per grandi marchi (Levi’s, Bata ecc.) sia per la vendita diretta. Cosa fa di particolare? Le scarpe prodotte per la vendita diretta hanno qualità addirittura superiore a quelle di questi grandi marchi (e di altri possibili competitor) ma un prezzo decisamente inferiore, proprio perchè sono fuori dalla logica della grande distribuzione. Che il prezzo sia basso è un dato di fatto: parliamo di cifre dai 26,00€ ai 50,00€ circa. Che la qualità sia superiore alla media è un riscontro oggettivo, provato anche da un’inchiesta di Report (ecco il link). Sono scarpe completamente fatte in Italia, e per ogni prodotto trovate pure un’etichetta trasparente dove c’è scritto chi, come e cosa è stato prodotto, ma soprattutto con quali materiali. Inoltre, per ogni prodotto, sono indicati i margini di guadagno dei vari livelli della filiera.

Come si acquista
Si acquista direttamente on-line su questa pagina, anche se il punto di forza qui è costituito dai gruppi di acquisto solidali. In ogni caso il singolo può fare tranquillamente compere, anche se paga un prezzo leggermente maggiore, ma comunque sia accettabile.

Perchè acquistarle
Al di là del sostenimento del Made in Italy, sul quale si può essere d’accordo o meno, l’idea secondo me merita perchè oltre ad essere ottime dal punto di vista della qualità, hanno una storia da raccontare. Considerato il crescente risentimento verso prodotto made in Cina e via dicendo, regalando una scarpa simile e raccontando la filosofia che c’è dietro (che potrete approfondire qui) si dà valore aggiunto al proprio regalo e si fa un gesto originale.

E se faccio un buono?
Si può fare un buono, certo. L’azienda non lo prevede, ma come abbiamo detto più volte basta ingegnarsi. Preparate un bel biglietto con un buono natalizio, fate poi scegliere la scarpa al festeggiato e glie la ordinate direttamente. Naturalmente poi c’è sempre il diritto di recesso, quindi niente paura.

Che ne pensate? Buoni acquisti!

Cheers

marco dm.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.