Superare i momenti “no” con la cucinoterapia

cucina

Se conoscete qualcuno che ultimamente è un po’ giù e fatica a ritrovare la sua energia, o qualcuno che sta per prendere una decisione importante, o semplicemente è stressato dal troppo lavoro, abbiamo il regalo che fa per voi. Si tratta di un libro che si intitola “Cucinoterapia” della psicologa Roberta Scoria. Da sempre infatti quando abbiamo bisogno di far salire il morale o di rilassarci un po’, biscotti, cioccolatini e torte sono il metodo più usato. Concetto cardine di questo libro è far capire, però, quanto il cibo sia molto di più di una semplice valvola di sfogo da consumare al bisogno; è anche cura, socialità, comunicazione, e

quindi, per risollevarsi da un momento “no” non c’ è niente di meglio che dedicarsi alla cucina come ad un’ attività ludica e creativa. Ogni fase della preparazione di un piatto, sia che avvenga da soli o in compagnia, regala dei grandi benefici al corpo e all’ anima, al cuore e alla mente. Siete un po’ scettici e temete di non fare un regalo gradito? La dottoressa Schira elenca sette buone ragioni per approcciarsi alla cucinoterapia: “cucinare è un atto di generosità, un antidepressivo, un modo per volersi bene e per voler bene agli altri, un mezzo per tramandare il sapere familiare, per abbattere barriere culturali e liberare la nostra creatività”. Insomma, i benefici sono assicurati.

Il libro si compone di 114 pagine, tra le quali alcune dedicate al rapporto tra bambini e adolescenti e cibo, tra cibo e sessualità, e alla cucina come un tempio che conserva il sapere tradizionale.

Per finire, ci sono trenta ricette facili da realizzare e in grado di curare mente e corpo, nelle quali è indicato il destinatario e il compagno di fornelli adatto.

“Cucinoterapia” di Roberta Scoria è edito da Salani ed in vendita in tutte le librerie al prezzo di 11 euro.

Daniela C.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.