Carta Grom: a Natale il gelato è più buono

gelato

D’accordo. Forse d’estate il gelato è ancora più buono, ma l’idea che sto per proporvi vale comunque tutto l’anno.

Ve lo dico subito, così, di getto. Non vi lascio sulle spine: il regalo di oggi è una sorta di buono. Tecnologico, perchè sotto forma di carta ricaricabile. Cool perchè vi arriva dentro un minicappello di natale, ma con tutti i limiti di un buono, che poi è solo uno: il festeggiato saprà quanto avete speso.

Ingoiata la pillola cattiva, arriviamo allo zucchero: di cosa parliamo? Di gelato. Grom è una catena di gelaterie, dai principi rigorosi – fanno sapere i produttori: solo frutta fresca e di stagione, provenienti dai migliori consorzi d’Italia e dall’azienda agricola di proprietà Mura Mura a Costigliole d’Asti, nessun utilizzo di coloranti o additivi chimici, acqua di montagna di Lurisia come base per i sorbetti e latte fresco intero di alta qualità per le creme, uova biologiche e selezioni dei migliori cacao e caffè dal centro America.

Inoltre c’è tutta una storia, curiosa da scoprire, che ruota intorno a Grom. Ne ha parlato anche il mensile Wired Italia (ecco l’articolo). Insomma, non è una gelateria qualunque. In ogni caso, se vicino a dove abitate è presente un punto vendita Grom (ecco la lista delle gelaterie) potrete acquistare la GromCard e ricaricarla di quanto vorrete. A quel punto, in ogni punto vendita della catena sarà possibile acquistare (o ricaricare) con la tesserà.

Un regalo buono, genuino, ecologico (vedere Grom loves world) e con una storia da raccontare, aspetto questo non secondario quando si fa un regalo! Che ne dite? 😉

Have a Joyful Xmas

marco dm.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *