San Valentino: come scegliere un gioiello da regalare a una donna

gioiello donnaQuale occasione migliore di San Valentino per regalare un gioiello alla propria amata? Certo, scegliere non è facile, soprattutto viste le numerose proposte a tema esposte nelle vetrine delle gioiellerie.

Per scegliere un gioiello la prima regola è, ovviamente, decidere che tipo di monile comprare; non ci sono regole, molto dipende dal vostro gusto e soprattutto da quello della vostra lei: se avete notato che non porta collane è perfettamente inutile regalarle un pendente, anche prezioso, perché non lo metterà mai; oppure se sapete che non ha i buchi alle orecchie lasciate perdere gli orecchini.

La seconda regola è chiedersi quanto si vuole spendere; se non avete problemi di budget orientatevi su un classico diamante, anche piccolo, di sicuro farete contenta la vostra lei: ricordate che, parafrasando l’immortale Marylin Monroe, i diamanti sono i migliori amici delle ragazze (e anche delle donne, aggiungerei io).

Cartier, Bulgari, Trilogy, Tiffany, ma anche le creazioni dei più noti stilisti, sono un buon compromesso tra moda e bellezza, ma per questo, ribadiamo, non dovete avere problemi di portafoglio. Se invece decidete acquistare un gioiello più economico, preferite i brand giovani e più in voga, che vi assicureranno monili carini e ben fatti a prezzi assolutamente ragionevoli; qualche nome? Bliss gioielli, Morellato, Guess, Breil e via dicendo.

Ora passiamo alla scelta del gioiello vero e proprio. Per quanto riguarda il metallo, le scelte più eleganti sono, ovviamente l’oro e l’argento; premettendo che l’oro non a tutti piace, sarebbe però la scelta più indicata perché garantisce una maggiore durata e resistenza. L’oro giallo è molto impegnativo, anche se è sicuramente il più classico, ed è preferito dalle donne adulte più che dalle ragazze; per le più giovani preferite l’oro bianco o l’oro rosato, sono più facili da portare e facilmente abbinabili anche quotidianamente.

Per quanto riguarda la scelta delle pietre, come vi abbiamo detto, se non avete problemi di budget scegliere i diamanti, altrimenti buttatevi su zirconi e pietre Swarovsky. Se preferite qualcosa di più importante, preferite le classiche perle oppure le pietre dure, che sono anche facili da portare in diverse occasioni.

Rimane, infine, la scelta del modello, ma qui possono intervenire solo il gusto personale e le caratteristiche della persona a cui andrà il regalo; tuttavia, eccovi alcune indicazioni. Se avete deciso di regalare una collana, ricordate che il girocollo sta bene per assottigliare il collo e per chi ama uno stile classico, mentre per le più giovani è più indicata una collana lunga con ciondolo; gli orecchini grandi stanno meglio a chi ha i capelli lunghi, mentre i piccoli pendenti o i punti luce a chi ha i capelli corti; gli anelli grandi e vistosi stanno meglio a chi ha le dite lunghe e le mani grandi, mentre alle più minute si addicono gli anelli a fascetta con pietre più piccole.

Daniela C.

Foto: myluxury.it

Leggi Anche..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *