Quel “Diablo” di un videogioco made in Usa

videogioco diablo

Se avete degli amici che adorano i videogiochi per pc talmente tanto da essere un problema trovare un titolo che non hanno, vi consigliamo “Diablo III”, e considerata l’attesa che c’è attorno all’uscita di questo gioco, è garantito che farete un’ottima figura. Sono infatti passati nove anni da quando la casa sviluppatrice californiana Blizzard propose il seguito del seguitissimo “Diablo”, che in breve tempo divenne un must tra gli appassionati. Inutile dire, quindi che “Diablo III” si appresta a diventare il gioco di ruolo d’azione più importante, grazie alla forza di coinvolgimento della storia e all’innovativo motore grafico. Proprio la trama è da sempre uno degli aspetti più avvincenti della saga. “Diablo III” è ambientato vent’anni dopo il precedente capitolo; gli eroi che anni indietro avevano tentato di arginare le forze dell’inferno hanno fallito e i pochi superstiti sono impazziti tentando di dimenticare quello che avevano visto. L’avventura si svolge nell’oscuro mondo di Santuario, dove i protagonisti dovranno ancora una volta affrontare mali oscuri; sarà possibile scegliere tra cinque classi di personaggi, ciascuno delle quali dotato di armi.

La preziosità di questa serie è rappresentata dal motore grafico di innovativa concezione, che, assieme al motore fisico Havok, permette di accedere ad innumerevoli funzioni e di interagire in modo eccelso con l’ambiente circostante; interessante anche la funzione multiplayer, che compare su “Diablo”.

“Diablo III” è disponibile in tutti i migliori negozi di videogiochi prenotabile online al prezzo di €. 54,90.

Daniela C.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *