Un quadro … di fiori secchi

Un quadro ... di fiori secchiPer tutti gli appassionati del fai da te, ecco oggi come confezionare un regalo direttamente con le proprie mani, con il doppio risultato di avere speso praticamente zero ed aver regalato un oggetto assolutamente unico!

Un regalo quindi che deve essere destinato ad una persona speciale in quanto richiede tempo ed amore (cose decisamente non per tutti!) ma il cui risultato appagherà indubbiamente sia colui che lo ha preparato che il festeggiato o festeggiata di turno!

Ecco allora oggi l’idea per confezionare un regalo per una “lei “ speciale, mamma, sorella, amica, fidanzata o compagna che sia: uno splendido quadro con fiori secchi!

Un procedimento semplice per un risultato straordinario, che garantisce un figurone anche a coloro che non sono molto avvezzi all’arte manuale:

  1. anzitutto occorre procurarsi dei fiori adatti all’operazione, ossia fiori che si possono pigiare completamente fino a farli diventare foglio di carta, quindi petali, foglie o tutti quei fiori che schiacciati riescono a stare all’interno di un quadro;
  2. scegliere quindi il quadro che farà da cornice al proprio capolavoro, con o senza cornice e nel caso nel materiale e nel colore preferiti;
  3. prendere poi un cartoncino e ritagliarlo seguendo la misura del vetro della cornice, tracciando poi delle diagonali e segnando il centro, che siano sottili, onde non dare fastidio al momento della composizione;
  4. creare dunque la composizione, lavorando sul cartoncino a mano libera o disegnando con la matita i contorni di un fiore;
  5. togliere quindi l’eventuale fiore dal cartoncino e passare uno strato di colla vinilica sia vicino ai bordi che nei punti centrali del disegno;
  6. riprendere quindi l’eventuale fiore appena disegnato e disporlo sullo strato di colla, oppure prendere foglie, petali e stelo e ricreare un vero e proprio fiore;
  7. fa asciugare il tutto completamente ed inserire la composizione nella cornice;
  8. il quadro è pronto, non resta che impacchettare il regalo e … consegnarlo alla festeggiata di turno!

Ovviamente a meno che non piaccia talmente tantom che lo si voglia appendere direttamente a casa propria!

 

Melacotta

 

 

Leggi Anche..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *