Un regalo di stagione: il liquore alle castagne

Un regalo di stagione: il liquore alle castagnePer coloro che desiderano fare un regalo originale, fai da te e quindi a costo zero, sulla scia dei regali della nonna,v che si possa assaporare tra i gusti tipici della stagione, ecco oggi come preparare un ottimo liquore di castagne!

Un regalo decisamente apprezzato da sesso forte e quindi dai papà, dai mariti, dai fidanzati … insomma dai propri compagni o amici ma che a discrezione può essere apprezzato anche dal gentil sesso, specie se particolarmente avvezzo a decantare vini e liquori, specie in funzione del particolare sapore di questo prelibato liquore, che si prepara con:

  • 1,5 chili di castagne;
  • 1 chilo di zucchero semolato;
  • 800 ml di acqua;
  • 1 litro di alcol puro;
  • 1 bustina di vanillina.

Quanto alla preparazione è davvero molto semplice, per cui anche i meno “culinari” potranno prepararlo senza fatica, facendo un’ottima figura!

Anzitutto bisogna scegliere delle castagne grandi dimensioni, scartando ovviamente quelle che presentano una buccia rovinata, quindi provvedere tradizionalmente a lessarle, facendole bollire per 20 minuti, quindi togliergli buccia e pellicola e porle in un  recipiente di vetro con tappo, coprendole con l’alcol puro.

Lasciarle quindi in infusione per 20 giorni, onde aromatizzare l’alcol e preparare uno sciroppo con acqua e zucchero, a fuoco basso e mescolando onde non far attaccare sul fondo del pentolino lo zucchero, quindi unire la vanillina e lasciarlo raffreddare a temperatura ambiente.

Filtrare infine il composto alcolico ed unirlo allo sciroppo, mescolando con cura ed imbottigliarlo ermeticamente in una bottiglietta particolarmente carina, conservandolo per 1 mese in luogo fresco ed asciutto, quindi provvedere a decorare la bottiglia con nastri o a piacere impreziosirla con dipingendola con tempera e pennello!

Non resta che regalarla e … sperare con l’occasione di assaggiarla: cin cin!

 

Melacotta

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.