Le Terme Sensoriali di Chianciano

Se state pensando di concedervi un week end in pieno relax, prendete in considerazione l’idea di andare a Chianciano, in provincia di Siena. Parlare di Chianciano significa parlare di terme, benessere e salute. La città di Chianciano è divisa idealmente in due: la parte più antica con il suo piccolo borgo arroccato tra le colline e i filari d’uva, con stradine strette e piccole, e la parte più moderna con numerosi alberghi e il centro termale, dove poter curare le malattie del fegato ed effettuare cure inalatorie. Chianciano però non è solo salute, è anche benessere; sono imperdibili le nuove “Terme Sensoriali”, un percorso unico, emozionante e rilassante con più di venti trattamenti divisi in quattro percorsi: rilassanti, energizzanti, depurativi o equilibranti. Immersa nell’antico Parco Acqua Santa, la struttura “Terme Sensoriali”, creata secondo i principi della bioedilizia, è suddivisa secondo i cinque sensi e i cinque elementi della filosofia ayurvedica: Etere, Aria, Acqua, Terra e Fuoco. Il percorso inizia tra i ciottoli di fiume, con getti di acqua calda e fredda, per poi passare alle docce emozionali, immergersi nelle piscine interne ed esterne di acqua termale e tuffarsi nella vasca salina. Poi è possibile passare dal bagno turco alle numerose saune, fino alla stanza con i fanghi caldi, alla vasca sensoriale o alla zona ice crash dove regna il freddo, per poi tornare ad una sorta di tepore primordiale  nella stanza chiamata del “buio interiore”. Una giornata presso le “Terme Sensoriali” è un’esperienza indimenticabile e costa solo 36 euro dal lunedì al venerdì.

Per info: www.termechianciano.it

Daniela C.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *