Un braccialetto di perline … fatto a mano

Un braccialetto di perline ... fatto a manoPer gli amanti del fai da te, ecco oggi come fare un bracciale di perline in casa, un oggetto semplice ed allo stesso tempo estremamente femminile, che non perde mai di fascino …..

Un oggetto prezioso per ogni donna, che a dispetto di quanto talvolta si creda è estremamente facilissimo e divertente da realizzare, per se o per parenti ed amiche, risultando pertanto il regalo perfetto da fare ad ogni amica … previo ovviamente l’obbligo di scegliere con cura i materiali e fare i giusti abbinamenti di colore!

Dopo aver pertanto battuto i negozi del fai da te e le mercerie, alla ricerca di perline di ogni dimensione, genere e colore, avendo in mente il tipo di bracciale che si vuole realizzare in base, ecco i materiali necessari per crearlo:

  • filo di nylon o di cotone elastico;
  • perline di diversi colori e di media grandezza;
  • forbici;
  • ago;
  • confezione regalo;
  • nastro pacchi.

Quanto quindi alla realizzazione, del braccialetto:

  • prima di tutto, misurare la quantità di filo occorrente, misurando la circonferenza del polso con un metro per sarti e quindi calcolando circa 5 centimetri in più, quindi tagliare il filo;
  • infilare quindi nel filo l’ago ed inserirvi le prime quattro perline, dello stesso colore o di colori diversi a piacere e far scivolare le perline lungo il filo;
  • infilare una perlina di colore diverso rispetto alle altre., che farà il capolino della margherita, quindi far passare nuovamente il filo dentro le prime quattro perline andando dall’ultima alla prima e far uscire il filo dalla prima perlina, quindi tirare;
  • infilare poi nell’ago altre quattro perline, quindi faro passare dalla quinta perlina e tirare il filo, affincheé la margheritina sia pronta;
  • procedere allo stesso modo per realizzare tante margheritine in sequenza o in alternativa, creare uno “stacco” inserendo tra una margherita e l’altra brevi sequenze di perline;
  • terminata la sequenza, lasciare circa un centimetro di spazio ad ogni estremità del filo, in cui realizzare un piccolo nodo in ciascuna di esse, da annodare tra loro con un doppio o triplo nodo;
  • tagliare il filo rimasto e dopo aver pulito la catenina con un panno umido, riporla in una confezione regalo, con tanto di fiocchetto!

 

Melacotta

Leggi Anche..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *