Ricette ciliegiose

ciliegie ricetteNei reparti orto-frutta dei supermercati iniziano a fare capolino le ciliegie, un delizioso frutto che piace praticamente a tutti e che non costituisce un attentato per la linea. Contengono vitamina C, potassio, una considerevole quantità d’acqua e hanno un indice di sazietà piuttosto elevato.

Se vi hanno invitato ad una cena informale proponete di occuparvi voi del dessert: con meno di un chilo di ciliegie e altri semplici ingredienti, farete davvero un’ottima figura e vi guadagnerete l’appellativo di pasticcera provetta!

Mini tortini di ciliegie

Ingredienti per 4 tortini. 150 grammi di farina, 125 grammi di zucchero, 75 grammi di burro, 6 cucchiai di latte, 40 grammi di mandorle in polvere, 200 grammi di ciliegie fresche e denocciolate, due cucchiaini di lievito,un uovo, un pizzico di sale, qualche goccia di essenza di mandorle.

Preparazione: lavorate con le mani la farina, il lievito, il sale e il burro fino ad ottenere delle briciole; unite l’uovo mescolato al latte e all’essenza di mandorle e infine le ciliegie e le mandorle in polvere. Mescolate delicatamente e versate il composto in quattro stampini rivestiti con carta da forno; cuocerli in forno ad una temperatura di 180° per 30 minuti.

Cubetti gelati di ciliege

Ingredienti per 4 persone. Per la base: 4 cucchiai di sciroppo all’amarena sciolto in 400 ml di acqua; per la mousse: 350 grammi di ciliegie mature denocciolate, il succo e la buccia grattugiata di mezzo limone, due albumi montati a neve, 150 grammi di panna da montare, un cucchiaio di zucchero, 24 ciliegie intere per guarnire.

Preparazione: versate lo sciroppo in due vaschette per fare i cubetti di ghiaccio con 12 spazi ciascuna, riempiteli solo per qualche centimetro e fateli gelare nel freezer. Intanto frullate le ciliegie con il succo e la scorza del limone, unitevi la panna montata e gli albumi montati con lo zucchero e versate il composto negli stampini in cui è stato fatto ghiacciare lo sciroppo di amarena. Inserite una ciliegia intera in ogni stampino e fate rassodare in freezer per almeno 8 ore prima di servire.

Buon appetito!

Daniela C.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.