L’uovo di Pasqua … fatto in casa

L'uovo di Pasqua ... fatto in casa In funzione della prossima Pasqua, ecco come preparare direttamente in casa un bellissimo e buonissimo uovo di Pasqua, a dispetto di tante pasticcerie e negozi specializzati o meno, avendo tra l’altro la possibilità di fare un doppio dono, ossia donando assieme all’uovo di Pasqua la sorpresa che più piace!

Preparando direttamente da se l’uovo di Pasqua è infatti possibile metterci dentro la sorpresina che si desidera, prima di chiuderlo per la festeggiata/o di turno … ma facciamo un passo indietro ed ecco quindi cosa serve per preparare un uovo medio-grande in casa:

  • 2 mezzi stampi da uova pasquali;
  • 500 grammi di cioccolato fondente per la copertura;
  • 1 caramellometro, ossia un termometro per dolci;
  • 1 cucchiaio di legno;
  • 1 teglia;
  • carta trasparente;
  • nastro per  la confezione regalo;
  • una sorpresa.

Quanto quindi alle diverse fasi della preparazione dell’uovo di Pasqua:

  • riempire anzitutto una pentola d’acqua fino a poco più di metà e portarla ad ebollizione, quindi abbassare la fiamma ed immergete nella pentola un pentolino più piccolo in cui far sciogliere a bagnomaria il cioccolato;
  • verificare quindi con il caramellometro, che la temperatura del cioccolato si mantenga intorno ai 42°C e procedere con il il temperaggio del cioccolato, onde cristallizzare il cioccolato;
  • togliere quindi la pentola dal fuoco, prendere i 3/4 del cioccolato fuso e versatelo su di una superficie liscia, tipo in marmo, lasciando il cioccolato restante a bagnomaria;
  • far raffreddare il cioccolato sulla superficie, girandolo con un cucchiaio di legno fino a che abbia raggiunto i 30°C, quindi versare il cioccolato temperato nel pentolino insieme alla parte restante, verificando che la temperatura del cioccolato nel pentolino non sia inferiore ai 35°C e nel caso, rimettere il pentolino a bagnomaria, fino a che abbia raggiunto la temperatura giusta;
  • prendere quindi i due mezzi stampi, versarvi il cioccolato fuso e fateli roteare lentamente, facendolo spalmare uniformemente su tutta la superficie, quindi porli in frigo per un paio d’ore, finché il cioccolato si sarà solidificato;
  • togliere poi le uova dal frigo e staccare delicatamente il cioccolato dagli stampi, aiutandosi con un coltello e rimuovendo eventuali sbavature o grumi;
  • inserire in una delle due metà la sorpresa e scaldare il forno a 200°C gradi per 15 minuti, in cui mettere una teglia vuota, su cui appoggiate per qualche secondo le due metà uova, onde farle ammorbidire;
  • unire infine i bordi, senza esercitare troppa pressione e dopo averlo lasciato raffreddar provvedere a decorarlo a piacere ed infine a confezionare l’uovo di Pasqua con la carta trasparente ed un bel bel nastro colorato: tanti auguri di Buona Pasqua!

 

Melacotta

Leggi Anche..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *