La torta “stile Kinder Pinguì” per grandi e piccini

La torta della Kinder Pinguì per grandi e picciniEcco oggi la prelibata ricetta per un dolce dell’ultimo minuto, cioè della serie che dopo una telefonata del tardo pomeriggio … ecco l’invito per la sera, per la serie panico … e adesso cosa porto? E’ infatti antipatico (almeno per la maggior parte delle persone) presentarsi a casa di amici o parenti a cena a mani vuote e non sempre si è in condizioni di acquistare qualcosa al negozio ma no problem, perché ecco oggi la ricetta della Kinder Pinguì, la famosa merendina in versione torta!

La famosissima merendina con una crema di latte, racchiusa in un morbidissimo pan biscotto al cacao, arricchito da un goloso inserto di cioccolato … il tutto ricoperto da abbondante cioccolato croccante fondente o al latte secondo i gusti: praticamente l’ideale per conquistare praticamente tutti e cosa non meno importante realizzabile a casa, in modo facile e veloce.

 

Ma ecco senza ulteriori indugi gli ingredienti necessari per preparare la ricetta della torta kinder Pinguì: 110 grammi di cioccolato fondente a pezzi, 190 grammi di burro a temperatura ambiente, 1 cucchiaino di sciroppo di glucosio, 60 grammi di albumi d’uovo, 60 grammi di zucchero a velo, 60 grammi di farina, 10 grammi di cacao amaro e 150 grammi di latte condensato.

Quanto invece alla preparazione, ecco le diverse fasi da seguire:

  • sciogliere in un pentolino a bagnomaria 50 grammi di cioccolato fondente con 10 grammi di burro, a cui una volta il tuo sarà ben fuso, dopo averlo tolto dal fuoco andrà aggiunto lo sciroppo di glucosio, mescolando onde ottenere un composto omogeneo;
  • versare questo composto su un foglio di carta forno steso su un vassoio e realizzare un rettangolo di 25×15 cm con una spatola, quindi riporre in frigorifero;
  • amalgamare quindi 60 grammi di burro ammorbidito con lo zucchero, a cui aggiungere lentamente gli albumi d’uovo e la farina setacciata col cacao e mescolare con cura;
  • stendere il composto e dividerlo su due fogli di carta forno, spatolando uniformemente fino ad ottenere un rettangolo di 25×15 cm da porre in due teglie basse, che andranno messe nel forno ventilato caldo a 200°, lasciando cuocere per 3 minuti;
  • montare quindi 110 grammi di burro ammorbidito con una frusta per 5 minuti onde ottenere un composto cremoso e lucido, cui aggiungere il latte condensato e sbattere per altri 5 minuti;
  • spalmare metà quantità di crema ottenuta sui due pan biscotto freddi, avendo la cura di livellarne la superficie, quindi adagiarne uno in un coppa pasta rettangolare di 25×15 cm e posizionarvi sopra lo strato di cioccolato preparato all’inizio, dopo di che coprire perfettamente con l’altro pan biscotto spalmato di crema di latte e pressare dolcemente e riporre in freezer per 15 minuti;
  • sciogliere a bagnomaria 60 grammi di cioccolato e 10 grammi di burro e procedere alla spennellatura col cioccolato fuso di tutta la torta, partendo dai bordi e voilà la torta è pronta, ora non resta che lasciarla riposare in freezer per una decina di minuti.

Durante il tragitto a casa della persona da cui si ha ricevuto l’invito è consigliabile scortare la torta all’interno di una borsa termica e lì, una volta arrivati è opportuno farsi nuovamente riposare in freezer per almeno 10-15 minuti, quindi tagliarla nelle pratiche porzioni da merendina e servire … buon appetito!

 

Melacotta

Leggi Anche..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *