Il semifreddo … agli amaretti

Il semifreddo ... agli amarettiPer tutti coloro che sono stati invitati solo all’ultimo a casa di amici per festeggiare un compleanno e (giustamente) non vogliono presentarsi a mani vuote, ecco oggi una prelibata ricetta per fare bella figura, senza diventare matti in cucina: il semifreddo agli amaretti.

Una prelibata ed originale ricetta per un vero e proprio trionfo dello chef di turno, che però non richiede chissà che ingredienti e soprattutto che si prepara in quattro e … quattr’otto!

Una ricetta davvero originale che si prepara con:

  • 350 grammi panna, 4 uova, zucchero, amaretti, ciocco fondente.

Quanto invece alla sua preparazione, ecco come procedere per preparare il semifreddo di amaretti:

  • montare anzitutto a neve ben ferma gli albumi delle uova, cui aggiungere in un secondo momento gli tuorli delle stesse, ben lavorati con lo zucchero in quantità a piacere e la panna montata;
  • prendere quindi gli amaretti e provvedere a sbriciolarli, tranne una manciata che andrà lasciata integra per la presentazione finale e ridurre quindi il cioccolato a scaglie;
  • unire quindi gli amaretti ed il cioccolato al composto precedentemente amalgamato e riporre in freezer in una pirofila preferibilmente lunga e stretta tipo plum cake, per alcune ore;
  • prima di correre a casa di amici non resta che capovolgere la pirofila in un piatto da portata e decorare con gli amaretti interi, fetta per fetta;
  • avendo cura di non rovinarlo, non resta che avvolgere con la carta stagnola o traferire nella tortiera;
  • buona serata e tanti auguri di buon compleanno!

 

Melacotta

Leggi Anche..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *