Per il laureato un dolce omaggio …

torta di laurea

Cosa regalare ad un giovane laureato? Non è davvero semplice decidere per quale dono optare, specie a livello tecnologico … ed altrimenti per cosa optare? Abbigliamento? Non è il caso … Gadget simpatici? Insomma …

E’ anche vero che per fare un bel regalo bisogna spendere una certa cifra e non tutti e soprattutto non sempre si può … ed allora perché non preparare qualcosa con le proprie mani?

Tranquilli nulla della serie fai da te ma piuttosto una prelibatezza culinaria dalla forma simpatica, facile e veloce da preparare, dando ampio spazio alla fantasia ed alla creatività: una sorta di dolce omaggio per il laureato!

Che ne dite? Vediamo come procedere … vedrete che è davvero semplicissimo, partendo da:

  • pan di spagna: 12 uova, 500 gr. Zucchero, 400 g farina, 2 bustine di lievito per dolci;
  • bagna: 2 pesche, 2 cucchiai di zucchero, 200 ml di acqua e 1/2 bicchiere di rum.
  • crema pasticcera: 6 tuorli, 6 cucchiai di zucchero, 6 cucchiai di farina, 1 litro di latte, essenza alla vaniglia, 1 pesca matura;
  • decorazione: cioccolato plastico fondente e bianco, roselline di zucchero, bomboletta di panna montata.

Quanto poi alla preparazione, ecco come procedere:

  • prender il pan di Spagna e tagliarlo in due, quindi bagnare entrambi i pezzi per bene con la bagna ottenuta frullando tutti gli ingredienti, ottenendo un composto fluido ma non troppo;
  • sovrapporre quindi i due pezzi di pan di Spagna mettendo tra loro uno strato abbondante di crema pasticcera, sopra a cui sarà posta la pesca fatta a pezzetti;
  • prendere quindi la panna montata, debitamente fredda e provvedere a realizzare la copertura dei bordi, quindi passare anche la parte della piatta, ove però andrà poi tirata con un coltello;
  • realizzare quindi con il cioccolato plastico bianco la pergamena, arrotolandola sui bordi e scrivendo invece con un goccio di cioccolato fondente fuso a bagnomaria, la scritta laurea;
  • creare poi il cappello arrotolando una base con il cioccolato plastico fondente, a cui sovrapporre un pezzetto liscio, alla cui estremità andrà posta un pezzetto di cioccolato bianco;
  • con il cioccolato fondente fuso scrivere infine nel mezzo della torta “Auguri” e decorare con un paio di roselline di zucchero a piacere sui bordi;
  • riporre la torta in freezer fino al momento di servire, considerando di levarla circa 10- 15 minuti prima di mangiare;
  • tanti auguri al laureato e … buon appetito!

 

Melacotta

 

Leggi Anche..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *