Il decalogo alimentare del turista perfetto in 10 mosse

consigli turismoOrmai le tanto sospirate ferie d’agosto sono arrivate, e sia che il vostro partner vi abbia regalato un viaggio da sogno, sia che abbiate deciso di partire con gli amici per una vacanza all’insegno del divertimento, o che vi siate “auto regalati” un soggiorno rilassante, dovrete mettere in conto che con il gran caldo servono alcune accortezze in più, soprattutto nell’igiene alimentare

Il rischio maggiore che si corre d’estate, soprattutto nei Paesi molto caldi è la disidratazione: quindi bevete molto più del solito, con piccoli sorsi frequenti ed evitate nelle ore più calde le bevande alcoliche perché aumentano la disidratazione, o al limite preferite la birra perché ha una gradazione più bassa.

Ecco alcune fondamentali regole da adottare per non rovinarsi le tanto sospirate ferie.

1. Bevete solo acqua e bibite imbottigliate e sigillate e non aggiungete ghiaccio.

2. Sbucciate sempre la frutta ed evitate macedonie o frutti già puliti se non siete sicuri della provenienza.

3. Evitate la verdura cruda.

4. Niente latte e latticini se non sono pastorizzati.

5. Non consumate carne pesce o frutti di mare crudi o poco cotti.

6. In generale preferite i cibi cotti.

7. Non acquistate alimenti privi di confezione.

8. Per lavare i denti e le mani prima dei pasti usate solo acqua potabile

9. Se l’acqua non è potabile, prima di utilizzarla fatela bollire e aggiungete un disinfettante.

10. Ricordate che aglio, peperoncino e spezie non agiscono da disinfettanti.

Daniela C.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.