Il Forziere delle 100 monete Bolaffi: collezione, che passione!

forziere monete collezionePer i bambini e ragazzi in età scolare, diciamo tra i 6 e i 14 anni, trovare un regalo azzeccato è sempre più difficile. Questo perché, ormai, hanno davvero di tutto: giocattoli di ogni tipo, vestiti, scarpe, ecc. Genitori, parenti e amici li sommergono di regali di ogni tipo, perciò, specie se non si conoscono molto bene le reali necessità oppure i gusti precisi di un bambino, indovinare il dono giusto è una scommessa.

Qualche tempo fa ci siamo imbattuti in un prodotto davvero particolare: il “Forziere delle 100 monete” di Bolaffi e subito ci sono tornate alla mente le collezioni che facevamo da piccoli, che tanto ci appassionavano e ci facevamo certamente imparare qualcosa di nuovo. Francobolli, monete, schede telefoniche: chi non se le ricorda? L’entusiasmo e la foga di ampliare la propria collezione erano alle stelle.

Sarà per questo che riteniamo il forziere di Bolaffi un regalo originale, rispetto ai tanti oggetti propinati dalla pubblicità in tivù, tutti uguali, che i bambini e ragazzi ricevono oggi. Si tratta di un suggestivo contenitore in legno, di dimensioni 15 x 9 x 8, che contiene ben 100 monete vere e originali provenienti dai 5 continenti, dal Regno d’Italia fino ai Paesi più lontani, come Papua Guinea. Insomma, siamo sicuri che questo forziere rappresenterà, per il bambino che lo riceve, un regalo emozionante e avventuroso.

Bolaffi, il produttore, si occupa di collezionismo dal 1890, possiamo dire che in questo settore è leader in Italia e nel mondo. L’oggetto, inoltre, è coperto da garanzia di qualità e prevede il diritto di recesso. Si può ordinare comodamente da Internet, scegliendo tra svariati metodi di pagamento sicuri e affidabili, e viene consegnato a domicilio in 15 giorni.

Chi regalerà il Forziere delle 100 monete avrà senza dubbio il merito di iniziare qualche bambino al collezionismo!

Leggi Anche..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *