Consiglio per risparmiare: le ricette fai da te effetto lifting per il contorno occhi

anti rugheState sognando un contorno occhi senza rughette d’espressione, oppure palpebre che non mostrino i segni dell’età? Bene, potete ricorrere alla moderna chirurgia estetica e farvi fare un lifting o una “tiratina” alle palpebre, ma se non potete spendere le migliaia di euro che servono per pagare gli interventi, non vi resta che continuare a leggere questo post e scoprire le ricette fai da te a base di prodotti naturali per risollevare le palpebre e per contrastare le rughe.

Per risollevare le palpebre cadenti ed ottenere un effetto lifting temporaneo, applicate per 10 minuti un albume sbattuto, oppure riducete in poltiglia una mela sbucciata, aggiungete qualche goccia di limone, versate su due garze e applicate sulle palpebre per mezz’ora.

Per contrastare le rughe, schiacciate 10 grossi chicchi d’uva, bucce comprese, eliminate i semi, aggiungete un cucchiaino da tè di miele denso e applicate ai lati degli occhi. Lasciate in posa per un circa 15 minuti e poi togliete il composto con l’acqua.

Per attenuare le occhiaie, grattugiate una patata, versate in una garza di cotone e tenete in posa per 20 minuti; oppure mettere due bustine di tè verde in acqua calda, lasciate raffreddare, mettetele in frigo per mezz’ora e poi applicatele per 10 minuti.

Contro secchezza e arrossamento oculare, sugli occhi chiusi applicate una maschera preparata frullando un cetriolo sbucciato; tenetela in posa per dieci minuti e poi risciacquate. Al bisogno, un paio di volte alla settimana mettetevi un collirio a base di Eufrasia, dall’azione decongestionante e antibruciore.

Daniela C.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.